Smentite e fantavolley
Scritto da Riccardo Cavazzoni   
lunedì 20 aprile 2009
Sono vere le voci che danno il titolo sportivo del Sassuolo Volley verso Urbino?CALA IL SIPARIO sulla stagione dell’Unicom Starker Kerakoll Sassuolo Volley, e la sconfitta con Novara è ancora “calda”, in tutti i sensi, che parte un curioso siparietto attorno alle voci che vogliono che quella nei Play-Off sia l’ultima partita delle All Blacks, il cui titolo sportivo sembra destinato a Urbino. Da Guinness dei primati la smentita per SMS del Presidente Claudio Giovanardi, che fedele alla sua nuova filosofia economica del “tutto ad un euro”, spreca meno di venti centesimi per smentire la notizia, che peraltro circolava già da qualche settimana, e che era già stata smentita.
Naturalmente che cosa ci sia di vero lo sanno, sì e no, solo i diretti interessati, ma è curioso che ancora una volta la pallavolo urbinate, da sempre alla ricerca di una consacrazione che il campo non riesce a dare, sia quella indiziata di portar via la grande pallavolo da Sassuolo, come successe alla S.Giorgio qualche anno fa. E’ curioso anche che ci sia proprio Sassuolo al centro di un simile caso nazional-popolare, quando in serie A1 ci sono almeno un paio di squadre che non pagano gli stipendi, e che non si capisce come possano pensare di fare il campionato l’anno prossimo.

Intendiamoci, non è che Giovanardi sia poi così tranquillo, ma una persona all’interno della società ha confermato che il Sassuolo Volley è in assoluta regola con i pagamenti, e che lo è stato sempre, anche quando Giovanardi era in ospedale, ed a Milano “banchettavano” con la sua A1 maschile: la crisi che attanaglia il settore ceramico a Sassuolo, non può non abbattersi anche su di un club che ha la ceramica Unicom Starker ed una azienda produttrice di colla come la Kerakoll come sponsor principali, ma da questo a dire che si chiuda ce ne passa, ed è anche molto fastidioso per un personaggio orgoglioso come è Giovanardi. Per la verità la notizia che circola nell’ambiente è più articolata, si parlerebbe di una inversione di titoli sportivi con Urbino, le marchigiane a fare la A1 con il titolo di Sassuolo, e le modenesi a fare la A2 con il vivaio dell’Anderlini, ma qui siamo già nel campo della fantapallavolo, la stessa fantapallavolo che parla di un trasferimento a Novara del Chieri appena retrocesso dalla massima serie, per farne un “farm team”, una seconda squadra, dell’Asystel Novara, che in realtà la seconda squadra ce l’ha già, in B1. Come ogni estate quindi, anche se siamo appena all’inizio della primavera, parte lo zibaldone della giostra dei titoli sportivi, una brutta peculiarità della pallavolo italiana, che sembra molto americana, “porto la squadra dove c’è più pubblico, più soldi, più impianti”, ma che in realtà presta il fianco alla creazioni di club che non pagano, distruggono il mercato offrendo in giro stipendi che poi non possono, e non hanno intenzione, mantenere, che nascono e muoiono nel giro di un anno, lasciando spesso solo macerie dopo il loro passaggio.

Difficile, come detto, sapere che cosa ha in testa Giovanardi, ma di una cosa possiamo stare certi: la pallavolo femminile si è così ben radicata a Sassuolo, con i suoi mille affezionati tifosi tutte le domeniche al PalaPaganelli, che è impossibile che muoia.


Commenti
Nuovo Cerca
mauro  - spero di no   |2009-04-20 09:43:07
Ho fatto l'abbonamento, seguo le all blacksa da 3 annmi tutte le volte che
posso. Non ci voglio credere che il prossimo anno non ci sia più il volley.
Anche uno scambio titoli a1-a2 come ventilato da Cavazzoni sarebbe una roba
ridicola che non accetterei.

YOYO non mollare, per favore...
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.22 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."